FORGOT YOUR DETAILS?

Gioconda cucina in svendita

Inserito in Outlet, Outlet Cucine

 Gioconda cucina in svendita

 

 Gioconda cucina in svendita

La cucina in svendita Gioconda è composta da:
zoccolo altezza 10 cm laccato grigio opaco
piano lavoro altezza 9 cm laminato antigraffio beige massello in rovere
01 armadi per forno altezza 198 cm da 60 cm con cassetto finitura inox
01 forno inox multifunzione elettrolux
01 armadio per frigo altezza 198 cm da 60 cm
01 frigo lt 320 rex con congelatore
01 cornice altezza 9 cm rovere
01 base da 90 cm profondità 72 cm con cestone, cassetto e cassetto interno finitura inox
02 base da 15 cestelli estraibile
01 base da 120 cm profondità 72 cm con cestone, cassetto e cassetto interno finitura inox
01 base da 90 cm profondità 72 cm con cestone, cassetto e cassetto interno finitura inox
01 portaposate inox
01 cappa da 150 inox con massello rovere
01 schienale inox zona cottura da 120 cm
02 portali in rovere da 15 cm soprapiani
02 mensole in rovere altezza 9 cm da 90 cm con luce interna
02 boiserie rovere e laminato beige
02 mensole in cristallo per boiserie
02 fianchi in cristallo
01 base da 90 cm profondità 60 cm con cestone, cassetto finitura inox
01 base da 90 cm profondità 60 cm con cestone, cassetto finitura inox con portapiatti
01 base da 90 cm profondità 60 cm sottolavello con cestone finitura inox
01 lavello monovasca da 80 cm inox
01 miscelatore cromato

Massimo Iosa Ghini (Bologna, 1959) è architetto, laureato al Politecnico di Milano. Dal 1985 partecipa alle
avanguardie del design italiano, per il gruppo Bolidismo di cui è fondatore, e fa parte del gruppo Memphis
con Ettore Sottsass.
La propria evoluzione professionale si svolge nel design, nella progettazione di architetture commerciali e
museali, progettazioni di aree e strutture dedicate al trasporto pubblico, nonché nel design di catene di
negozi realizzate in tutto il mondo, sviluppando progetti per importanti gruppi internazionali come
Ferrari, Capital Group, IBM Italia, CMC Group Miami, Seat Pagine Gialle, Alitalia e tanti altri.
I suoi progetti di design e architettura hanno ricevuto importanti menzioni quali quella per il Premio
Compasso D’Oro ADI, e numerosi riconoscimenti tra cui il Good Design Award dal Chicago Athenaeum, il Red
Dot Award e l’iF Product Design Award, Germania, il Roscoe Award negli U.S.A., il premio IAI AWARD Green
Design Global Award e l’IAI Awards, Shanghai, China.
Nel 2013 la più importante istituzione del progetto italiano, la Triennale di Milano, ha dedicato un’intera
antologica ai suoi 30 anni di carriera professionale, dagli esordi all’oggi sostenibile.

TOP UA-44804781-1